Silicati Non Silicati

I minerali sono sostanze naturali, dalla composizione chimica definita e costante.
Sono quindi degli elementi o composti puri, che non possono essere separati attraverso processi meccanici in componenti diversi.
I vari minerali si differenziano tra loro si per la diversa natura degli elementi sia, sia per il modo in cui gli atomi, o gli ioni, sono disposti nello spazio a formarne la struttura.
Ogni minerale può essere riconosciuto in base a un insieme di proprietà fisiche e chimiche costanti, che permettono di identificarlo e distinguerlo dagli altri.
Vi sono minerali costituiti da semplici elementi (Zolfo, Oro, Argento) altri di composti chimici, che contengono due o più elementi in proporzioni sempre uguali.
In questo caso ogni minerale ha la sua formula mineralogica per esempio l'Olivina: (Mg,Fe)2 SiO4, dove i due elementi separati dalla virgola indicano la possibilità che due ioni possano sostituirsi l'una all'altro e occupare gli stessi spazi, questo perchè hanno dimensioni ecariche molto simili.
Questo processo si chiama vicarianza.
Quasi tutti i Cristalli hanno una tipica e definita struttura cristallina e raramante si presentano allo stato amorfo, ma può capitare che lo stesso composto dia origine a una o all'altra struttura (Polimorfismo).
I minerali sono divisi in 2 gruppi, Silicati e Non-Silicati

LE PROPRIETA' DEI MINERALI

La struttura interna della maggior parte dei minerali conferrisce loro particolari caratteristiche morfologiche e determinate proprietà.
Proprietà fisiche, chimiche, organlettiche che forniscono notizie utili per il riconoscimento.

COME SI FORMANO I MINERALI

Affinchè i cristalli di una data sostanza si formino, bisogna che le particelle che lo compongono siano in grado di muoversi e formare un reticolo cristallino.
La cristallizzazione si verifica cosi quando al cambiare delle condizioni (Temperatura - Pressione) si passa dallo stato liquido o vaporeo allo stato solido. Vi sono 4 fondamentali processi per la cristallizzazione:

SOLIDIFICAZIONE DA UN FUSO

Il fattore limitante di queso processo è l'ossigeno, che durante il processo va diminuendo. Di conseguenza i primi minerali a formarsi saranno ricchi di Ossigeno, mentre gli altri risulteranno più poveri.
Altro fattore condizionante è la temperatura, cosi i primi a solidificarsi saranni gli Altofondenti, cioè i minerali ricchi di Calcio, Magnesio, Ferro. Si formano per primi i minerali Femici, scuri e pesanti.
Il magma residuo sarà povero di ossigeno e ricco di elementi Bassofondenti, come il Potassio (K).
I minerali che si formano sono detto Sialici, sono ricchi di Silice e Alluminio, e sono chiari e leggeri.

indietro avanti