Sidereus Nuncius
di Galileo Galilei
Sidereus Nuncius In queste pagine abbiamo inserito le sezioni del Sidereus Nincius in cui Galileo Galilei parla della scoperta dei quattro satelliti di Giove (Io, Callisto, Europa e Ganimede) da lui battezzati Medicei.

Nella prima sezione, l'introduzione dedicata a Cosimo II de Medici, Galileo annuncia la scoperta di questi satelliti. (In italiano e latino - 7 pagine)
Nella seconda sezione, invece, descrive dettagliatamente le sue osservazioni giornaliere. (In italiano - 8 pagine)